Servizio Civile Universale – Nel Cremasco disponibili 72 posti

Servizio Civile Universale
Uno screenshot dell'Infoday delle opportunità attive sul territorio per il Servizio Civile Universale

Ben più di un’opportunità lavorativa. Un’esperienza che permette di mettersi alla prova, acquisire nuove capacità, crescere culturalmente, ma anche moralmente. Questo e molto altro è il Servizio Civile Universale.
Il Csv Lombardia Sud, l’Orientagiovani, il Comune di Crema e l’Ambito Cremasco hanno proposto, martedì scorso, alle ore 21, in modalità online, un Infoday per presentare le opportunità attive sul nostro territorio attraverso un dialogo tra le realtà proponenti, giovani che hanno già svolto tale Servizio e amici interessati a intraprendere l’esperienza.

Servizio Civile Universale: 72 posti disponibile nel nostro territorio

“Nel Cremasco sono disponibili ben 72 posti per il SCU, relativi a oltre 30 progetti, ideati e proposti da circa 14 enti sia pubblici che del Terzo Settore”: così Michela Oleotti, operatrice del Csv Lombardia Sud dell’area cremasca e per l’occasione moderatrice dell’incontro. Al suo fianco Anna Morali e Atik Wail, due del team di Giovanni Connessi (progetto di Consorzio Arcobaleno), che hanno dialogato con alcuni degli ospiti intervenuti.
Ma cos’è il SCV? Una domanda a cui ha risposto Elisabetta Mariani, responsabile dei Servizi educativi del Comune di Crema. “Il Servizio Civile Universale è una scelta volontaria di mettere a disposizione del tempo della propria vita (circa 25 ore settimanali per 12 mesi, con 20 giorni di permesso retribuito e un compenso mensile di 438,50 euro) a favore della comunità e del territorio – ha spiegato –. Il Servizio è stato introdotto nel 2005 quando è stata sospesa la leva obbligatoria”.

Servizio Civile Universale, un’esperienza che arricchisce

Il Servizio Civile Universale non solo permette di arricchire il proprio curriculum vitae, ma anche di rafforzare in chi lo svolge alcuni valori, con cui purtroppo non sempre si opera nella società di oggi. “Il servizio promuove la solidarietà, favorisce la cooperazione nazionale e internazionale, salvaguarda e tutela il patrimonio nazionale, contribuisce alla formazione culturale e professionale dei giovani”, ha sottolineato Mariani.
Questi valori e molto altro (un acquisto e consumo consapevole, essere empatici, cittadinanza attiva…) si apprenderanno attraverso questa esperienza.
Martedì sera sono intervenuti 11 dei 14 enti presso i quali è possibile svolgere il Servizio: Associazione Papa Giovanni XIII, Croce Verde Crema, Aism Crema, Pro Loco Crema, Cr.Forma Crema, Associazione Donne contro la violenza, Coop La Siembra, Auser Romanengo, Croce Verde Soncino e Caritas Diocesana Crema.

Servizio Civile Universale: chi lo può svolgere? come candidarsi

Il Servio Civile Universale lo possono svolgere i giovani tra 18 e 28 anni, di entrambi i sessi. È necessario presentare la candidatura, entro il 15 febbraio ore 14, digitando il link https://domandaonline.serviziocivile.it e compilando il format.
Dopo la presentazione della domanda i candidati dovranno sostenere attraverso un colloquio una selezione direttamente con l’ente che realizza il progetto. Solo successivamente sarà stabilità la data di avvio del Servizio.
Per maggiori informazioni www.serviziocivile.gov.it, oppure guardare il video della diretta di martedì, disponibile sui canali Facebook e YouTube di Orientagiovani e Csv Lombardia Sud.