Disastro ferroviario di Pioltello – Archiviata la posizione di Trenord e dei suoi manager

Treno Nord
Foto Comitato Pendolari Cremaschi (Pioltello, foto di repertorio)

Trenord accoglie con soddisfazione la decisione del Giudice delle Indagini Preliminari di archiviare la posizione dei manager indagati per l’incidente ferroviario di Pioltello. L’esito delle indagini conferma la totale affidabilità del treno coinvolto e la conformità del convoglio alle norme di sicurezza, oltre che il corretto operato dell’azienda, la cui posizione era già stata archiviata con decreto del 23 luglio 2020, e dei suoi responsabili che hanno immediatamente offerto la massima collaborazione all’Autorità giudiziaria, per le verifiche tecniche e documentali. Il nostro pensiero va ancora una volta alle persone che si trovavano sul treno 10452 del 25 gennaio 2018, alle vittime, ai loro familiari e ai feriti. A tutti loro, Trenord ha garantito da subito i risarcimenti dovuti.

Le famiglie di chi ha perso la vita e di chi è rimasto ferito, anche in modo grave, attendono però giustizia. A distanza di tre anni sono attese risposte dalla magistratura perché si chiuda il processo e vengano attribuite le responsabilità della tragedia verificatasi in quella maledetta mattinata d’inverno.