VACCINO RSA E FONDAZIONI – Comitato Verità e Giustizia: “Siano resi noti i dati della campagna vaccinale”

Un operatore della Rsa di Crema mentre si vaccina

Il “Comitato Verità e Giustizia Ospiti Fondazione Benefattori Cremaschi” in un comunicato plaude “alla richiesta espressa dal sindaco Stefania Bonaldi con cui si invitano i vertici di Fondazioni e Rsa a rendere tempestivamente noti e condivisi con la cittadinanza, i dati di quanti dipendenti si sottoporranno al vaccino anti Covid, nella convinzione che solo con la totalità degli operatori vaccinati, le case di riposo e i loro ospiti sarebbero al sicuro”.

“Chiediamo, oltretutto, che si faccia pressione sulle autorità competenti, affinché le vaccinazioni coinvolgano al più presto, anche il personale e i degenti della struttura Idr di via Kennedy, avendo appreso la notizia che al momento l’azione vaccinale interesserà soltanto la Rsa Camillo Lucchi e in futuro il personale del Kennedy”. Sul tema si legga, sempre sul nostro sito, anche l’intervista della presidente Fbc Bianca Baruelli.

Il Comitato auspica che la richiesta di trasparenza delle informazioni, da condividere con la cittadinanza, espressa dal primo cittadino, “non sia ostacolata dagli impedimenti dovuti alle normative che impediscono al Comune di avere controllo, diretto o indiretto, nei confronti della Fondazione, facente parte del Terzo Settore”, citando ancora una volta i richiami di legge che estendono “l’ambito di applicazione del diritto di accesso, oltre che alla pubblica amministrazione, ai gestori di pubblici servizi”.

L’augurio per Antonio Macrì e soci è che “la dottoressa Bonaldi, con il costante rapporto personale, di dialogo che intercorre tra lei e la presidente Fbc, di sua nomina, possa in questo frangente essere condiviso, nelle informazioni richieste, con tutta la cittadinanza, facendo leva sul suo ruolo di autorità sanitaria locale”. Il Comitato Verità e Giustizia, inoltre, chiama a raccolta tutte le forze politiche, “rappresentanti noi cittadini”, per coinvolgerle nell’appello alla ricerca “di informazione e trasparenza”.