SINDACO BONALDI – “In valutazione la nostra richiesta per essere esenti dalla zona rossa”

“Da Regione Lombardia nessuna risposta alla richiesta che con il presidente della Provincia e i colleghi di Cremona e Casalmaggiore abbiamo formulato per esentare dalla ‘zona rossa’ la nostra Provincia, che ha indici di contagiosità inferiori ad altri territori lombardi”, informa il sindaco Stefania Bonaldi.

“In compenso il Ministero della Salute ci ha invece comunicato si avere inoltrato la nostra istanza, insieme a quelle di Bergamo e Lodi, accomunate a noi da indici più bassi, al direttore generale della Prevenzione Sanitaria e al presidente dell’Istituto Superiore di Sanità. Mi pare una risposta seria, perché quanto meno le nostre richieste vengono portate nella sede competente per una valutazione puntuale“, commenta dalla sua pagina Facebook ufficiale lo stesso primo cittadino. Ribadendo come non si tratti di una “protesta” né di una “richiesta di deroga”, “ma semplicemente l’istanza di applicazione di un dispositivo previsto dai Dpcm, vale a dire l’esenzione dalle misure più restrittive prevista per i territori dove gli indici di contagiosità sono meno impattanti. Stiamo a vedere”. Naturalmente auspicando una soluzione positiva della richiesta. Ce lo meriteremmo.