VAILATE – Al ‘Caimi’ terminata la prima fase della vaccinazione antiCovid

Caimi

Iniziata a metà settimana (mercoledì 13 gennaio) la prima fase delle vaccinazioni antiCovid presso la Fondazione Ospedale Caimi Onlus è stata portata a termine in due giorni. Lo ha annunciato, ieri mattina, con gioia, il direttore generale Paolo Maria Regonesi.
“Si è conclusa la prima fase di vaccinazione antiCovid presso la nostra Fondazione: sono stati vaccinati 54 ospiti della Rsa e 144 operatori dei vari reparti e settori. Anche a nome del Consiglio di Amministrazione e del Direttore del personale ringrazio gli operatori, gli ospiti e i loro parenti per la forte adesione alla campagna vaccinale. E un ringraziamento davvero sentito va al Direttore sanitario, ai medici, alle infermiere e al personale amministrativo che ha predisposto, seguito ed effettuato tutti gli iter previsti e necessari, con dedizione e competenza, permettendo una così serena conclusione di questa prima frase” queste le parole di Regonesi, pieno di gratitudine sia per il lavoro svolto sia per l’alta percentuale di adesione alla campagna vaccinale (ben l’83% del personale
e il 94% dei degenti).
Le vaccinazioni, come ricordato, erano iniziate mercoledì mattina, quando dall’Hub di riferimento (ospedale di Treviglio-Caravaggio) erano giunte le dosi del vaccino.
Un inizio anno colmo di gioia e di speranza al ‘Caimi’.