SINDACI – Piena disponibilità a sostenere il piano vaccinale, lettera ad Ats e Asst

Bonaldi e Casorati

I sindaci del Distretto Asst di Crema hanno inviato, l’altro ieri, una lettera ad Ats Valpadana e ad Asst Crema – rispettivamente Salvatore Mannino e Germano Pellegata – dichiarando la piena disponibilità di tutti i Comuni a sostenere il piano vaccinale anti Covid, offrendo supporto logistico, mezzi e personale anche della Protezione civile o di tipo informativo e di comunicazione ai cittadini.

La missiva è firmata da Stefania Bonaldi, in qualità di presidente dell’Assemblea dei Sindaci Asst Crema, e Aldo Casorati, come rappresentante dei colleghi cremaschi nel Consiglio di rappresentanza dei sindaci Ats. “Ci siamo confrontati sul ‘Piano Vaccinale Anti Covid’, unico, definitivo rimedio per debellare il Coronavirus e restituire normalità alle nostre comunità, drammaticamente toccate dalla pandemia e dalla crisi sociale ed economica che ne è diretta derivazione”, spiegano ai vertici di Ats e Asst. Dal confronto, “e proprio per la consapevolezza di quanto sia importante e decisivo raggiungere, con la vaccinazione, la totalità della popolazione dei nostri Comuni, è emersa la generale, condivisa disponibilità di tutti i sindaci dell’Asst a collaborare, nelle modalità e forme ritenute adeguate e confacenti, alla somministrazione del vaccino, allorché, dopo le varie categorie individuate come prioritarie, ci si rivolgerà indistintamente alla popolazione del nostro Distretto”.

Di volta in volta – confermano i portavoce dei colleghi sindaci – e in stretta sinergia con le autorità sanitarie preposte, “si potrà appunto valutare un supporto di tipo logistico o informativo/comunicativo, nella capillare diffusione di corrette indicazioni alla cittadinanza”. La richiesta è un incontro  programmatico “al fine di valutare congiuntamente modi e tempi per sostenervi nella campagna vaccinale”.