RIPALTA CREMASCA – Vaccinazione antiCovid: il Comune offre la sua disponibilità

Il palazzo comunale di Ripalta Cremasca

Con una lettera inviata stamani all’assessore regionale alla Sanità dottoressa Letizia Moratti, al direttore dell’Ats Val Padana dottor Giuseppe Cortese e al direttore generale dell’Asst di Crema dottor Germano Pellegata, il sindaco di Ripalta Cremasca, Aries Bonazza, ha espresso la disponibilità del suo Comune per la vaccinazione antiCovid sul territorio.

“In riferimento all’avvio della campagna di vaccinazione antiCovid-19 sul territorio regionale – scrive il primo cittadino ripaltese – sono a esprimere immediata disponibilità qualora tale operatività venisse demandata ai Comuni”.

Il Comune di Ripalta Cremasca, aggiunge Bonazza, “dispone della presenza di medici di Medicina Generale e di personale infermieristico che, tramite cooperativa, è da tempo operativo a beneficio della popolazione residente per attività di prelievi, oltre alla possibilità, al bisogno, di integrare accordi con altri specialisti in medicina del territorio”.

Il sindaco resta “a completa disposizione ai fini di una proficua collaborazione finalizzata all’ottenimento di una tempestiva azione sanitaria a tutela della cittadinanza”.

Un gesto e una disponibilità molto significativa, per lottare con tempestività contro la diffusione del Covid e per arginare la pandemia. I sindaci la loro parte la fanno sempre, speriamo che adesso anche chi di dovere non inciampi nella consuete “pastoie burocratiche”, ma consenta a tutti di poter accedere quanto prima alla vaccinazione.