Castelleone – Calendario in ricordo di Alessandro Maggi, memoria e monito

Presentato presso gli uffici della Polsrada di Cremona il calendario che ricorda Alessandro Maggi, il 14enne ciclista castelleonese della Imbalplast Soncino morto in un incidente stradale mentre effettuava un allenamento nei pressi di Trigolo. Era l’estate del 2014. Un modo per ricordare, con le immagini più belle della sua troppo breve vita, il giovanissimo amante delle due ruote e al contempo un monito per gli utenti della strada e per chi gestisce la programmazione infrastrutturale.

Serve maggiore attenzione da parte degli automobilisti, serve ripensare alle città e alle strade in termini di mobilità leggera sicura e protetta. Così hanno sottilineato il papà di Alessandro, Tiziano, al quale si deve la realizzazione dell’almanacco, e il comandante della Stradale Provinciale, Federica Deledda, che ha evidenziato come, al di là del 2020 anno in cui ha inciso la riduzione degli spostamenti causa Covid19, le statistiche del 2019 parlino chiaro: “L’incidentalità è in calo, purtroppo non quella che riguarda sinistri che coinvolgono velocipedi. Ci si deve interrogare su questo e porre rimedi”.

Il calendario è a disposizione di chiunque lo desideri. Alessandro Maggi ne ha stampate tante copie.