Offanengo – San Lorenzo, banda che ‘resiste’

La banda San Lorenzo nell'ultima esibizione live al 'Settembre Offanenghese'

Sotto la sede della banda ‘San Lorenzo’ di Offanengo, nel centro del paese, presso l’Mcl che gentilmente la ospita, si odono alcune note, quelle di una tromba… qualcosa si muove; il lavoro della compagine musicale non si è fermato.
Intervistiamo il suo direttore Andrea Maggioni, che aggiorna su come è stato il 2020, cosa è stato possibile fare e cosa si farà in questo nuovo anno: “Come noto dal febbraio 2020 abbiamo dovuto sospendere la nostra attività nella sua completezza, ma non abbiamo voluto interromperla del tutto riuscendo anche a organizzare tre concerti”
Come avete fatto per le prove?
“Don Giambattista Strada, molto gentilmente, ci ha messo a disposizione il cortile della casa parrocchiale dove, mantenendo le dovute regole antiCovid abbiamo potuto provare i concerti che abbiamo eseguito questa estate a Paderno Ponchielli, a Offanengo in occasione del ‘Settembre’ e a Casalbuttano. È stato un anno difficilissimo e molto doloroso: abbiamo perso tre bandisti a causa del Covid nel gruppo di Casalbuttano ed è stato davvero doloroso, oltre che musicisti della banda erano amici…”.
Come sta procedendo il lavoro?
“Non abbiamo voluto fermarci; teniamo lezioni in presenza a un allievo alla volta presso la nostra sede”.

Leggi l’articolo in versione integrale su Il Nuovo Torrazzo di sabato 9 gennaio