CREMA – Ospedale Maggiore: arrivati poco fa i primi vaccini antiCovid [video]

I tre frigoriferi, pronti da giorni all’Ospedale Maggiore di Crema, hanno accolto poco fa i primi vaccini antiCovid che, da inizio gennaio, saranno somministrati al personale. Scortati dalla Polizia, i vaccini sono stati consegnati alla dottoressa Manuela Savoldelli, direttore della Farmacia ospedaliera.

Ogni frezeer è in grado di contenere 600 scatole da 975 dosi l’una. I vaccini saranno conservati a una temperatura compresa tra i meno 60 e i meno 80 gradi.

“I tre congelatori sono computerizzati – precisa la dottoressa Sara De Simoni, ingegnere clinico dell’Asst di Crema – dotati di gruppo di continuità e collegati con un sensore di controllo attivo 24 ore su 24: in caso di problemi, scatta un allarme udibile anche in portineria e, prontamente, si potrà intervenire per risolvere il disguido”.

“Siamo pronti” affermano le dottoresse Manuela Savoldelli e Daniela Ferla, rispettivamente direttore e responsabile dell’area logistica della Farmacia ospedaliera. “Ogni vaccino, prima della somministrazione, andrà ricostituito: un lavoro cui siamo preparati”.

Punto di riferimento, oltre alla Farmacia, è il Centro Vaccinale dell’Ospedale: “In questo periodo – afferma il coordinatore dottor Marco Severgnini – siamo impegnati con l’antinfluenzale e le consuete vaccinazioni, ma siamo prontissimi per l’antiCovid”.