Terremoto – Dopo la Croazia anche il Veronese colpito da un sisma

A distanza di due ore dal violento terremoto che ha colpito la Croazia, poco dopo le 14 la terrà ha iniziato a tremare anche in provincia di Verona. Lo ha fatto per tre volte, tra le 14.02 e le 15.36 con una magnitudo arrivata ai 4,4 punti della scala Richter con epicentro in quel di Salizzole e ipocentro a 9 chilometri di profondità. L’ultima scossa, la più forte, sarebbe stata avvertita anche nella provincia di Cremona senza provocare danni.