Cremasco – Controlli dell’Arma in ‘zona rossa’: sanzioni e denunce

Pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile impegnata in controlli stradali

Sono diverse le multe e i deferimenti che i Carabinieri del Comando Provinciale di Cremona hanno comminato a persone che non hanno osservato, nei giorni di zona rossa, le indicazioni inserite nel cosiddetto ‘Dpcm di Natale’. Anche nel Cremasco si sono registrati interventi sanzionatori. “Una ragazza di Crema – spiegano dalla sala stampa del Comando Provinciale dell’Arma – è stata denunciata per oltraggio a Pubblico Ufficiale poiché, mentre veniva controllata e sanzionata per aver preso parte a un assembramento, ha offeso con frasi ingiuriose la pattuglia intervenuta”. A Credera Rubbiano, invece, è stato chiuso per 5 giorni il crossodromo dove era in svolgimento un allenamento non consentito, tra l’altro davanti a un gruppetto di spettatori. Nello stesso impianto, nella giornata di ieri, si è verificato il sinistro che ha provocato lesioni serie a un mini centauro di 8 anni.