Crema – Santa Lucia a Radio Antenna 5, serata magica e tanti doni

Il direttore di RA5 e Nuovo Torrazzo don Giorgio Zucchelli consegna il tablet al piccolo Elia Cazzoni

L’anno bisesto, anno funesto, ci ha provato sino all’ultimo a far saltare il ‘Grande gioco di Santa Lucia’ di Radio Antenna 5. Ma la caparbietà dell’intera redazione e la pazienza degli ascoltatori hanno prevalso; così, con qualche difficoltà tecnica, l’appuntamento della vigilia della notte più attesa dai bimbi è andato in scena, o meglio in onda, ed è stato un successo di telefonate, emozione, divertimento e gioia.

Quest’anno la novità era rappresentata dal main sponsor. La Farmacia Centrale di Crema ha condiviso il progetto e nella sua vetrina ha tenuto esposto per giorni il vaso di vetro contenente i dolcetti dei quali si doveva indovinare il numero. Non solo, ha contribuito all’acquisto dei doni con i quali Radio Antenna 5 e Il Nuovo Torrazzo hanno premiato ogni telefonata, insieme alla sorpresa confezionata da Zoogreen. Caramelle, cioccolatini, bastoncini di zucchero, c’era ogni leccornia nel grande barattolo e tantissimi, nei giorni che hanno preceduto la trasmissione, sono stati i bimbi che con mamma e papà si sono ‘appiccicati’ al vetro della farmacia di piazza Duomo per cercare di contare ‘a distanza’ quanti potessero essere. Dopo una cinquantina di telefonate, dopo le chiacchiere con l’amica fidata di Santa Lucia e tante vocine passate sugli 87.800 di RA5, dopo l’assegnazione dei doni a ogni ‘call’ e le corse frenetiche tra studio e regia per far fronte a gestione tecnica delle dirette e smistamento regali, dopo tutto questo, poco prima delle 22, ora del coprifuoco imposto dal Dpcm, la telefonata che ha chiuso la serata. Quella alla dottoressa Daniela Villa della Farmacia Centrale che in diretta ha svelato il numero che tutti dovevano indovinare. 108. Nessuno lo ha centrato ma c’è chi lo ha sfiorato. È stato il piccolo Elia Cazzoni di Castelleone che avvicinandosi maggiormente per difetto, con il suo 107, si è portato a casa il super premio dell’edizione 2020 del ‘Grande gioco di Santa Lucia’, uno splendido tablet.

Da lunedì via vai di bimbi, nonni e genitori presso la redazione de Il Nuovo Torrazzo per il ritiro dei doni e martedì pomeriggio la consegna del primo premio a Elia, direttamente dalle mani del direttore dei media diocesani don Giorgio Zucchelli.

Leggi l’articolo in versione integrale su Il Nuovo Torrazzo di sabato 19 dicembre