AREA NORDEST – Tanti interventi di valenza strategica: meet con i diversi attori in campo

Oggi pomeriggio, in un incontro online che ha coinvolto le associazioni di categoria con la Camera di Commercio di Cremona, alcuni Istituti bancari cittadini, le organizzazioni sindacali e le figure istituzionali (i consiglieri regionali del territorio, il presidente della Provincia di Cremona, il consigliere Simone Beretta che come il sindaco siede anche in consiglio provinciale, il presidente del Consiglio comunale Gianluca Giossi, i capigruppo delle forze politiche cittadine), il sindaco Stefania Bonaldi ha voluto sottolineare la valenza strategica degli interventi nell’area nord-est di Crema: dai lavori per il sottopasso e la riqualificazione della stazione ferroviaria, alla candidatura agli Emblematici Cariplo per gli spazi dell’Università.
Sono intervenuti anche gli assessori, Fabio Bergamaschi (Lavori pubblici e Mobilità) e Cinzia Fontana (Pianificazione territoriale e Bilancio), il presidente della Provincia di Cremona, Mirko Signoroni, il direttore di Reindustria, Ilaria Massari.

Il collegamento viabilistico più atteso degli ultimi cinquant’anni: il sottopasso di Santa Maria, la riqualificazione della stazione ferroviaria vista come Hub di interscambio gomma-rotaia, quella di tutta una porzione dell’area cittadina fino a coinvolgere l’ex università, il rapporto con le imprese a maggior crescita e necessità di innovazione e formazione e, infine, una “tangenziale” che, passando da 4 Comuni e raccordandosi con la Melotta e la BreBeMI, sostenga questa stessa area industriale con adeguati collegamenti viari. Questi gli importanti temi affrontati.

Ampio servizio sul giornale di sabato in edicola.