INTERVISTA ALL’ASSESSORE FONTANA – Bilancio solido, risposte immediate e condivise

Cinzia Fontana

Urbanistica e Bilancio, settori delicati per un’amministrazione comunale, sono nelle mani esperte di Cinzia Fontana. L’abbiamo intervistata dopo gli ultimi sviluppi legati ai conti del Comune e alle variazioni di Bilancio.

L’unanimità sulla rimodulazione delle “misure straordinarie di sostegno e rilancio a favore della città” è stato un grande risultato. Non era scontato. 

“Alla fine tutti abbiamo lavorato per lo stesso obiettivo. In una fase dall’impatto così pesante su territorio e città abbiamo portato avanti un lavoro corale di cui andare orgogliosi e che resta come patrimonio per il futuro di Crema. Mi riferisco a tutti i gruppi della Commissione Bilancio, dove ognuno ha fatto la propria parte dentro le giuste e legittime discussioni: siamo riusciti ad arrivare a una condivisione che si è raggiunta in tutte le fasi. A luglio avevamo già modulato i 2.117.000 euro all’unanimità: forti di quel mandato, per mesi abbiamo lavorato con una sinergia importante anche scegliendo di audire tutte le categorie economiche e i sindaci del territorio. Un momento di ascolto reciproco, anche per costruire quella parte del fondo che è il famoso bando per microimprese e lavoratori autonomi”.

A proposito, a che punto siamo con questo bando? 

“Il bando è praticamente pronto. Dopo le ultime valutazioni, nei prossimi giorni sarà approvato dalla Giunta per poi essere pubblicato quanto prima. Daremo alle imprese il tempo utile per analizzarne i contenuti e presentare le domande, che aspettiamo per il mese di gennaio. Ricordo che l’importo è di 600.000 euro, appunto a favore delle microimprese del commercio e dell’artigianato e dei lavoratori autonomi con Partita Iva. Sarà un bando molto semplificato dal punto di vista burocratico, proprio per agevolare la partecipazione e non gravare ulteriormente sulle imprese, già duramente colpite da questa crisi”.

Intervista completa all’assessore Fontana sul numero in edicola