Casaletto di Sopra – 38enne travolto e ucciso mentre in bici andava a lavorare; caccia all’auto pirata

Tragedia questa mattina lungo la strada che da Fontanella porta a Casaletto di Sopra. Quella che ogni giorno un 38enne bracciante agricolo indiano residente a Fontanella percorreva per raggiungere il posto di lavoro. Luogo nel quale oggi non è mai arrivato. Il giovane operaio, padre di famiglia, è stato falciato da un’auto mentre in bicicletta stava percorrendo l’arteria stradale che si snoda tra i campi. Una vettura lo ha investito scaraventandolo nel campo che si apre a lato della intercomunale. Chi si trovava al volante non si è fermato a prestare soccorso e ora è caccia al pirata della strada.

Ad accorgersi di quanto accaduto un altro automobilista. Ha visto la bici distrutta a lato della strada e nel campo un corpo esanime. Era quello del 38enne. Immediata la telefonata al 118. Quando i soccorritori sono giunti sul posto, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dello straniero che lascia moglie e figlio.

Immediatamente i Carabinieri hanno effettuato i rilievi di rito, raccolto indizi utili alle indagini e avviato la ricerca della vettura che ha travolto il ciclista. Il cerchio si sta stringendo attorno al pirata della strada.