Campagnola Cremasca – In arrivo un nuovo negozio? Il Comune darà una mano

Il Comune di Campagnola Cremasca

Il Comune di Campagnola Cremasca, “consapevole del valore sociale ed economico dei negozi di vicinato”, per il benessere della collettività del territorio, ha indetto da qualche tempo un bando per erogare un cospicuo contributo a fondo perduto per l’avvio di una nuova impresa commerciale di vicinato e pubblico esercizio in paese.
La finalità specifica è di dar luogo a un negozio di vicinato plurisettoriale. Soggetti beneficiari, requisiti e modalità di partecipazione sono indicati nel bando che gli interessati possono trovare sul sito web istituzionale. Il termine di presentazione della domanda è stato stabilito al 10 marzo 2021.
Chiediamo al sindaco Agostino Guerini Rocco se ci sono novità su questa partita. “So che qualcosa si sta muovendo, speriamo vada a buon fine. Il contributo che erogheremmo è pari a 6.000 euro: a luglio del 2021 daremmo 3.000 euro, a luglio 2022 2.000 euro e 1.000 nel 2023, per dare continuità al progetto”, spiega.
L’amministrazione comunale ha messo a disposizione questa cifra e il bando perché all’interno della comunità c’è carenza di negozi, o meglio non c’è alcuna rivendita di alimentari, “dopo che l’ultima, lo storico negozio Ferri, ha chiuso i battenti alcuni anni fa”.
Anche in un recente Consiglio comunale il sindaco Guerini Rocco ha sottolineato l’importanza che rivestirebbe un servizio simile per il paese, specie per le persone anziane che hanno difficoltà negli spostamenti.

Leggi l’articolo in versione integrale su Il Nuovo Torrazzo in edicola