Castelleone – #nataleacastelleone, siamo le luci del nostro paese

Siamo le luci del nostro paese #nataleacastelleone. Questo lo slogan scelto dai commercianti, dai ristoratori e dai titolari del bar di Castelleone per promuovere le rispettive attività a ridosso delle festività natalizie anche in questo difficile periodo di chiusura forzata causa pandemia. Alle 18 in punto di oggi, tutti i negozianti che hanno aderito all’iniziativa hanno postato sui loro canali social le immagini che ritraggono i collage delle vetrine realizzati da ‘Pathos Studio’ di Valentina Fusari. Una campagna web che vuole essere d’impatto, anche per le prossime settimane, per sottolineare l’importanza dei negozi di vicinato che stanno cercando di far fronte alla ‘serrata’ operando con la consegna a domicilio nell’attesa di poter riaprire le porte.

Le vetrine dei punti vendita sono davvero le luci del paese. La riprova la si è avuta nei primi giorni di questo secondo lockdown, con saracinesche abbassate e luci spente. “Noi ci siamo e rendiamo viva la nostra città!” sembra dire la campagna pubblicitaria che vuole richiamare l’attenzione sull’importanza, non solo economica ma anche sociale, dei negozi di paese, dove il contatto umano fa la differenza. “Compriamo nelle nostre botteghe” è stato anche l’appello dell’amministrazione comunale. Si può anche ora, con acquisti a distanza e spedizioni con consegna a casa.

Le luci delle vetrine accese, quindi, in attesa del ‘Natale diverso’. Luminarie nel cuore di Castelleone a rendere suggestive le vie, con accensione anticipata rispetto al solito per volere del sindaco Pietro Fiori e del suo staff. Il borgo deve ‘fare luce’, perché il borgo è vivo, più che mai!