Cremasco – Droga nascosta in bottiglia con doppio fondo, 30enne nuovamente arrestata [VIDEO]

La bottiglia con doppio fondo, e tutto quanto sequestrato dai Carabinieri a casa della 30enne

Il Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Crema, nella giornata di sabato, ha fatto scattare le manette ai polsi di una donna italiana di 30 anni e deferito in stato di libertà una 29enne che vive con lei, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La 30enne, infatti, nonostante fosse agli arresti domiciliari non aveva perso il vizio.

“Durante il normale servizio d’istituto per verificare la presenza a casa della donna, già arrestata a dicembre dello scorso anno perché trovata in possesso di 7,5 chilogrammi tra marijuana e hashish – spiegano dal Comando provinciale dell’Arma –, una pattuglia, insospettita dall’atteggiamento della 30enne ha effettuato un controllo più accurato, non limitandosi all’accertamento del rispetto dell’ordinanza del giudice. All’interno dell’abitazione sono spuntati 30 gr di marijuana, tutto l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente e 3000 euro in contanti. Oltre a questo sono state rinvenute una bottiglietta di plastica e una lattina di metallo opportunamente modificate con dei doppi fondi per l’occultamento della sostanza stupefacente e del denaro”.

La padrona di casa è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La ragazza che vive con lei è invece stata deferita a piede libero. In sede di giudizio direttissimo l’arresto è stato convalidato e alla 30enne sono stati nuovamente concessi i domiciliari.