Scomparsa Semeraro – Il cordoglio del Vescovo Daniele

Il vescovo di Crema Daniele Gianotti

Il Vescovo di Crema monsignor Daniele Gianotti, ha voluto far sentire la propria vicinanza alla famiglia Semeraro e a tutta la comunità di Mulazzano, a seguito della scomparsa del comandante della Polizia Locale di Crema, Giuliano Semeraro. Nel giorno del funerale, Sua Eccellenza ha inviato una lettera al parroco del paese lodigiano, don Gian Emilio Ardemani, per esprimere il proprio cordoglio e di tutta la Diocesi. Scritto che riportiamo integralmente.

“Caro don Gian Emilio,

nella giornata in cui si celebrano i funerali del compianto nostro fratello, il sig. Giuliano Semeraro, Comandante della Polizia locale di Crema e membro di questa comunità parrocchiale di Mulazzano, Le chiedo di trasmettere ai famigliari, ai colleghi, agli amici e a quanti partecipano alla celebrazione di suffragio le condoglianze più sentite, da parte della Diocesi di Crema e mie personali.

Nelle purtroppo rare occasioni di incontro che ho avuto con il Comandante Semeraro, e soprattutto facendo esperienza della grande disponibilità e professionalità della Polizia locale da lui diretta, nelle diverse manifestazioni diocesane che ne richiedevano la presenza, ho potuto rendermi conto delle sue qualità e del suo senso di servizio alla cittadinanza tutta.

So che la malattia lo ha profondamente segnato, ma non gli ha impedito di svolgere, finché ha potuto, i suoi compiti anche nei tempi molto diffcili che la città di Crema, insieme con tutta questa nostra parte della Lombardia, ha vissuto nella primavera scorsa.

Lo affido a Dio, perché ora lo accolga nella pace dei giusti e dia consolazione ai suoi cari e a quanti piangono l’amico e il collega che ha servito con tanta dedizione e professionalità diverse comunità e, da ultimo, la nostra città di Crema.

In Cristo, suo

+Daniele Gianotti, vescovo di Crema”