CONCORSO FOTOGRAFICO – Ecco i premiati dal Parco del Serio, diversi sono cremaschi!

parco serio
Il Marzale in uno scatto di un passato concorso

Conclusa l’undicesima edizione del concorso fotografico e video “Emozioni sul Serio”, promosso dal Parco Regionale del Serio che, per il 2020, aveva individuato quale tema da trattare, “I luoghi devozionali nel Parco del Serio”. Attraverso questo concorso il Parco del Serio intende veicolare la promozione di una maggiore attenzione verso il rispetto delle peculiarità ambientali del territorio del Parco, affinché i visitatori e le nuove generazioni possano contribuire alla sua tutela e valorizzazione.

Premiazioni in una videoconferenza sabato 28 novembre alle 10. Ottima la risposta dei cittadini, con 45 iscritti al concorso, circa 200 scatti pervenuti e 2 video, che hanno impegnato la giuria nella valutazione e soddisfatto il presidente del Parco Basilio Monaci e i collaboratori. Primo posto per Roberto Serra, con la foto “Un’oasi di tranquillità” scattata presso il santuario della Beata Vergine del Marzale. Secondo per Edda Vailati Venturi (offanenghese), con la foto del santuario di Santa Maria del Binengo di Sergnano e terza piazza per Laura Pagliari (di Crema) che, sempre a Sergnano, ha fotografato, ma al tramonto, lo stesso luogo sacro. Come miglior fotografia “Macro” è stata scelta quella di Marco Rota, mentre nella sezione video, il lavoro del madignanese Marco Ginelli dal titolo “Memorie …” è stato giudicato meritevole del primo posto. Un video meraviglioso, girato con tecniche innovative e l’uso del drone, tra chiesa del Marzale, basilica di S. Maria della Croce e scatti della natura. Ricordiamo che è ancora possibile votare per la sezione social network sul profilo Facebook del Parco del Serio.

Oggi sul nostro giornale articolo completo del concorso.