Soresina – Evade ripetutamente dai domiciliari, 32enne arrestato

Il carcere di Cremona

Dai domiciliari al carcere. È il destino che ha bussato alla porta, ieri, di un 32enne di nazionalità italiana residente a Soresina. I Carabinieri hanno infatti dato esecuzione alla misura di custodia dietro le sbarre di Cà del Ferro emessa dal Magistrato di Sorveglianza del Tribunale di Mantova.

“Il provvedimento in questione – spiegano dal Comando Provinciale dell’Arma – scaturisce dalle segnalazioni e denunce effettuate dai militari a seguito delle reiterate violazioni alla detenzione domiciliare, a cui l’uomo era già sottoposto da tempo”. Evasioni commesse negli ultimi due mesi e accertate dai Carabinieri di Soresina nel corso dei servizi di controllo del territorio.

“In un’occasione – fanno sapere dal Comando dei Cc – il 32enne è stato sorpreso a bordo di un’autovettura, violando le prescrizioni a cui era sottoposto, e ricondotto presso la propria abitazione è stato trovato in possesso di una pianta di marijuana in fase di fioritura e pertanto denunciato per evasione e segnalato alla Prefettura di Cremona per la sanzione amministrativa connessa allo stupefacente rinvenuto. In altre tre occasioni i Carabinieri lo hanno sorpreso, senza giustificato motivo, fuori della propria abitazione e pertanto immediata è scattata la denuncia per evasione”.

L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Cremona.