Ripalta Cremasca – ‘Giugno Ripaltese 2016’, sindaco rinviato a giudizio

Il palazzo sede del Comune di Ripalta Cremasca

Rinvio a giudizio per il sindaco di Ripalta Cremasca Aries Bonazza in merito alla vicenda datata maggio 2016 e legata all’affidamento dell’organizzazione del ‘Giugno Ripaltese’ di quell’anno. Secondo il Gup (Giudice dell’udienza preliminare) il primo cittadino si sarebbe macchiato di tentato abuso d’atti d’ufficio per aver cercato di affidare alla società nel cui organico figura la sorella della sua compagna la gestione organizzativa dell’appuntamento estivo. Incarico da 5.000 euro poi assegnato ad altra agenzia e sulla cui procedura si era espresso negativamente il segretario comunale.

Mentre Raffaella Lorenzetti, assessore alla Cultura all’epoca dei fatti, è stata processata con rito abbreviato ed è stata assolta, per Bonazza il processo si aprirà a febbraio. Il sindaco si dice tranquillo. A farlo finire in giudizio l’esposto presentato dal suo stesso ex vice sindaco Raffaele Volpini e da due ex consiglieri di maggioranza, Marco Maria Monti e Barbara Bettinelli.