Castelleone – Teatro e centro sportivo, stagione di lavori

Cantiere delimitato all'ex Teatro Leone di via Garibaldi, a Castelleone

Coronavirus e restrizioni permettendo, si è aperta e proseguirà una stagione di lavori che cambieranno faccia al paese, almeno per quanto attiene all’ambito culturale e sportivo. L’amministrazione comunale mette mano, infatti, all’ex Teatro Leone di via Garibaldi e al centro polivalente di via Dosso.
Andiamo con ordine. A Teatro Leone il cantiere è di fatto stato aperto. L’intervento è volto alla completa riqualificazione dell’edificio per restituirlo all’attività teatrale, coreutica e musicale. L’opera è stata avviata grazie al Piano Marshall di Regione Lombardia, che ha consentito al Comune di mettere immediatamente sul piatto 215mila euro, ricevuti a fondo perduto com impulso alla ripartenza dopo la prima ondata di Covid-19. In questa prima fase verranno abbattute le barriere architettoniche rappresentate dai gradoni che separano il piano viabile dal vecchio foyer, trasformato anni or sono in sala mostre. Non solo, verrà data una nuova veste alle colonne esterne e verrà sistemato lo spazio espositivi. La chicca di questo lotto è rappresentata anche dalla creazione di due nuovi locali: uno insonorizzato che fungerà da sala prove per chi fa musica e uno che diverrà la nuova sede Pro Loco.
Sul fronte sport, la Giunta comunale ha deliberato la copertura di uno dei due campi da tennis di via Dosso, quello che non è stato interessato dal radicale make-up di alcuni anni or sono. Si tratta del rettangolo di gioco attiguo a quello in erba sintetica con tanto di nuova illuminazione già riqualificato dall’amministrazione comunale. Attingendo a parte dei fondi che il Governo ha stanziato nei mesi scorsi per le zone maggiormente colpite dall’emergenza pandemica, l’Ente Locale intende sistemare in toto il campo trasformandolo in una superficie polifunzionale per tennis e calcio a 5 con tanto di nuova illuminazione e copertura.

Leggi l’articolo in versione integrale su Il Nuovo Torrazzo in edicola