4 NOVEMBRE – Deposta la corona per i Caduti della Prima Guerra Mondiale

Quest’anno il 4 novembre, Giorno dell’Unità nazionale e Giornata delle Forze armate, è stato celebrato in forma sensibilmente più ridotta, rispettando i criteri di contenimento del contagio precisati anche dalla Prefettura di Cremona. Poco fa in piazza Trento e Trieste la sobria cerimonia, assenti i rappresentanti delle forze dell’ordine, pur invitati. Per la deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti sono intervenuti il sindaco Stefania Bonaldi, la presidente del Comitato di promozione dei Princìpi della Costituzione Italiana, Graziella della Giovanna e il presidente del Comitato di coordinamento Associazioni Combattentistiche, d’Arma, di Servizio e di Categoria di Crema, Fabiano Gerevini. “Nonostante le indicazioni, ci sembrava doveroso deporre una corona in segno di partecipazione al ricordo e alla festa delle Forze Armate. Mai come oggi dovremmo essere riconoscenti alle forze dell’ordine e all’Esercito che, ricordo, qualche mese fa ha costruito e gestito l’ospedale da campo in città, entrando nel cuore dei cremaschi. Un segno di riscatto e speranza in un momento non facile”, ha detto il sindaco. Un pensiero è andato anche alle forze dell’ordine che “si stanno prodigando tutte per la nostra sicurezza. A loro la riconoscenza a nome di tutta la nostra comunità”.

Articolo completo sul giornale di sabato in edicola.