CIMITERO “MAGGIORE” – Ricorrenze 1 e 2 novembre: orari e regole anti Coronavirus

Un momento della celebrazione del 2 novembre al Cimitero Maggiore

In occasione della ricorrenza dedicata ai Santi e ai Morti, domenica 1 e lunedì 2 novembre, i cimiteri della nostra città torneranno a popolarsi di persone che fanno visita ai propri cari. A maggior ragione in un anno così drammatico per il nostro territorio, colpito da tanti lutti legati direttamente o indirettamente alla pandemia. I cimiteri cittadini osserveranno i consueti orari di apertura: dalle ore 8 alle ore 18, come tutti gli altri giorni. L’Ufficio Cimiteri, che si trova presso il cimitero Maggiore, resterà aperto sabato 31 e domenica 1° novembre dalle 8.30 alle 17.

La santa Messa del 2 novembre alle ore 10 sarà contingentata secondo i vigenti criteri stabiliti dall’emergenza sanitaria e seguenti decreti. Al presidio penserà la Protezione civile “Lo Sparviere”. Si ricorda che è possibile accedere ai cimiteri solo se muniti di mascherina, dopo essersi igienizzati le mani e mantenendo sempre una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Permane la raccomandazione di non uscire di casa, perciò neppure di recarsi al cimitero, anche solo con qualche linea di febbre o in presenza di altri sintomi, ancorché lievi, legati alla possibile presenza del virus.

In linea con le norme di contrasto alla diffusione del Covid-19, e al fine di evitare assembramenti e garantire la sicurezza dei visitatori, il sindaco Stefania Bonaldi, rivolge un appello alla cittadinanza, l’ennesimo: “Ritengo importante raccomandare la massima prudenza a chi frequenterà il camposanto, dato il particolare momento che stiamo vivendo.  Per questa ragione consigliamo ai cittadini di recarsi al cimitero nei giorni che precedono la ricorrenza, oppure dopo, in modo da distribuirsi nel corso della settimana”.