SABBIONI – Morto fra’ Aligi, cappuccino dal 1956

Non ce l’ha fatta il frate dei Sabbioni che era ricoverato in una struttura sanitaria. Dopo alcuni di giorni di ricovero l’anziano religioso, classe 1937, è deceduto. Come si ricorderà i confratelli e l’intera parrocchia di San Lorenzo, compreso l’oratorio, erano stati posti in quarantena. Si tratta di fra’ Aligi Quadri, già missionario e frate cappuccino dal 1956. Rientrato dal Brasile nel 2012 si dedicava prevalentemente all’attività di confessore nella comunità sabbiose. La notizia sta pian piano trapelando tra i fedeli, molto scossi.