Cremona – Sicurezza urbana e nelle scuole, sottoscritti i patti in Prefettura

7 Comuni della Provincia, in forma ufficiale, stamane, 9 ottobre 2020, presso la Sala Consiliare dell’Amministrazione provinciale, hanno sottoscritto, in sede di Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto, dottor Vito Danilo Gagliardi, il rispettivo Patto per l’attuazione della Sicurezza Urbana”. Presenti all’incontro, i Vertici territoriali delle Forze di Polizia e il Vice Presidente dell’Amministrazione provinciale di Cremona.

I Comuni firmatari, rappresentati dai Primi Cittadini o dai Vice Sindaci, sono: Casalmaggiore, Castelverde, Corte de’ Frati. Ostiano, Pozzaglio ed Uniti, Pandino e Spino d’Adda.

“La sottoscrizione di tali intese – spiegano dalla Prefettura di Cremona –,  persegue, prioritariamente, quale obiettivo quello di prevenire e contrastare fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, attraverso servizi e interventi di prossimità , nonché attraverso l’installazione di sistemi di videosorveglianza in materia di sicurezza della città, cosi come previsto dal Decreto legge 20 febbraio 2017, n. 14, convertito, con modificazioni dalla Legge 18 aprile 2017, n.48, nonché dal Decreto del Ministro dell’Interno 27 maggio 2020 e dalla Direttiva del Gabinetto del Ministro dell’Interno 55838 dello scorso 9 settembre”.

“Scopo specifico di questa complessa e delicata attività – si legge ancora nel comunicato diffuso dagli uffici di Corso Vittorio Emanuele II – è quello di individuare, in relazione alla specificità dei contesti urbani, interventi per la sicurezza urbana, tenendo conto soprattutto delle esigenze delle comunità che vivono nei rispettivi territori comunali”.

Nella stessa occasione, il Prefetto ha, altresì, sottoscritto con il sindaco del Comune del Comune di Crema, il Protocollo di legalità “Scuole Sicure “ – 2020/2021 “nel contesto della normativa vigente e delle Direttive ministeriali in materia. Il Ministero dell’Interno ha infatti assegnato all’Amministrazione comunale di Crema un finanziamento di 20.704,90 euro del Fondo per la sicurezza urbana, finalizzato alla realizzazione di attività volte alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi di alcuni, specifici istituti scolastici del contesto urbano della Città di CREMA, all’interno del progetto “Scuole sicure 2020/2021”.