40a SAGRA DELLA BERTOLINA: DUE GIORNI DI BUON GUSTO

Aperta oggi pomeriggio ufficialmente la 40esima Sagra della Bertolina, organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con Radio Antenna 5 che l’aveva inventata appunto 40 anni fa.
Sotto i portici del Comune di fronte alla cattedrale, gli stand della Pro Loco stessa e di Radio Antenna 5, nonché di altre associazioni: il Panificio Marazzi (storico curatore della Sagra) che oggi e domani mette in vendita ottime bettoline a un prezzo calmierato, il Parco del Serio e l’Istituto Stanga (che propone le sue attività e i vini della Gallotta, prodotti nel territorio cremasco tra Castelleone e Malignano); I Mondi di carta, il teatro San Domenico, l’istituto Folcioni, il Franco Agostino Festival e il Fai.
Presente anche il Comitato Carnevale Cremasco con le due grandi maschere all’ingresso della piazzetta per far rivivere ai bambini quell’atmosfera carnevalesca che quest’anno, a causa dell’emergenza Covid, hanno perso.
Previsto anche un concorso riservato ai bambini invitati a realizzare e a consegnare un disegno sui temi La radio, La Bertolina e La mia città. 

GLI INTERVENTI

Ha inaugurato la quarantesima sagra il sindaco Stefania Bonaldi che ha detto: “Inauguriamo il quarantesimo di un dolce tutto nostro. Dietro questa iniziativa vedo la voglia di appropriarci della nostra città e riprendere le nostre relazioni. Abbiamo imparato che le tecnologie sono importanti, ma mai come un incontro personale.” Ha quindi ringraziato tutte le associazioni che hanno partecipato all’iniziativa. Lo stesso ha fatto il presidente della Pro Loco Vincenzo Cappelli: “La Bertolina – ha aggiunto – è ormai entrata nelle case di tutti i cremaschi. Crema è una città che diventa sempre più attrattiva anche per i turisti soprattutto lombardi.” E ha ringraziato l’Amministrazione comunale.
Ha preso poi la parola don Giorgio Zucchelli, direttore di Radio Antenna 5 che ha voluto sottolineare il ruolo importante dell’emittente cittadina; una parola anche a Gianni Risari, uno degli ideatori, 40 anni fa, della Sagra della Bertolina.

LA SAGRA CONTINUA DOMANI DALLE 9.30

Il pomeriggio è continuato con la presentazione di un libretto sul tipico dolce cremasco scritto da Annalisa Andreini, food blogger e ambasciatrice di Franciacorta, e da Vincenzo Cappelli, terzo di una serie che contempla anche Il tortello cremasco e Il pipetto.
Domani la giornata clou. Dalle 9.30 apertura degli stand con l’aggiunta di quello tutto ‘bollicine’ allestito dai viticoltori della Franciacorta.

Coloro che intendono partecipare al kermesse della migliore Bertolina 2020 dovranno consegnare il dolce fatto con le proprie mani alla Pro Loco dalle ore 10 alle 12.30. Dalle ore 15.00 la giuria inizierà gli assaggi e proclamerà i vincitori. La premiazione è prevista per le 17.30.
Lo stand del panificio Marazzi continuerà anche domani la vendita delle bertoline e di altri suoi prodotti. Tutti i fondi raccolti verranno inviati ai cristiani di Terra Santa. Al proposito, fr. Ibrahim Faltas dei francescani di Gerusalemme ha inviato a don Emilio, promotore della bella iniziativa, una commovente lettera di ringraziamento.