CENTRO RICERCA ALFREDO GALMOZZI – Presentata la terza edizione del concorso “Memoria in corto”

Presentata martedì pomeriggio presso la sede di piazza Premoli, la terza edizione del concorso Nazionale Memorie in corto, film fest, organizzato dal Centro Ricerca Alfredo Galmozzi in collaborazione con Cinema film Commission, assessorato Cultura Crema e con il patrocinio dell’amministrazione comunale e della Regione Lombardia. Hanno partecipato anche Crema.Comix, Amenic Cinema, Studio Chirico Crema e Popolare Crema per il Territorio. 

Nino Antonaccio, neo eletto presidente del Centro, ha ricordato come la manifestazione fosse calendarizzata per il mese di maggio. “Per ovvi motivi tutte le iniziative curate dal Centro Galmozzi si stanno concentrando in questi giorni. Siamo soddisfatti che, nonostante il lockdown, siano giunti cortometraggi sia da filmaker sia da scuole in numero sufficiente per organizzare il concorso che quest’anno si arricchisce di più date”.

Gabriele Severgnini, del Centro Galmozzi, che ha curato direttamente l’organizzazione, è entrato nel dettaglio degli appuntamenti: lunedì 28 in sala Alessandrini (location ‘ideale’ in alternativa alò Multisala Portanova) verrà proiettato il film Dante va alla guerra con l’intervento del regista Roberto Albanesi; sabato 3 ottobre sarà la volta del movie Non si può morire ballando; in sala Alessandrini ci sarà anche il regista Andrea Castoldi. Seguirà lunedì 5 ottobre l’incontro con il regista e documentarista di guerra cremasco Michelangelo Severgnini (ore 21 bar del Museo, unico appuntamento per il quale è obbligatoria la prenotazione tramite WhatsApp 339.8482512). Infine sabato 10 ottobre proiezioni e premiazioni dei cortometraggi in concorso a partire dalle ore 21, sempre in sala Alessandrini. 

Articolo completo sul Nuovo Torrazzo in edicola sabato 26 settembre