CAFFE’ LETTERARIO – Lunedì 28 la presentazione del libro “L’angelo di Monaco”

L’angelo di Monaco di Fabiano Massimi è il caso letterario degli ultimi mesi. Il thriller storico, che racconta della morte di Angela Raubal, detta Geli – non una normale ragazza di Monaco ma la figlia di una sorellastra del Führer e forse sua amante – ancor prima della pubblicazione si è guadagnato la traduzione in dieci Paesi ed è stato l’esordio italiano più venduto alla Fiera di Londra dello scorso anno. L’autore, modenese, laureato in filosofia e bibliotecario, consulente delle maggiori case editrice è il prossimo ospite del Caffé Letterario di Crema, che torna dopo la (forzatissima) pausa imposta dall’emergenza Covid.

L’appuntamento è per lunedì 28 settembre, con inizio alle 20.45 e ingresso libero fino ad esaurimento dei posti, al Mercato Austroungarico (in caso di maltempo, come probabile, l’incontro si terrà nella “consueta” sala Bottesini del teatro San Domenico). Massimi converserà con Paolo Gualandris, mentre Chiara Marinoni e Matteo Bacchio assicureranno il consueto, apprezzatissimo, accompagnamento musicale con brani legati alle atmosfere del romanzo.