LETTERA AI GIOVANI – Bonaldi, Galmozzi e Bergamaschi chiedono comportamenti responsabili

Nuovo intervento del sindaco Stefania Bonaldi – stavolta insieme agli assessori Attilio Galmozzi (Istruzione) e Fabio Bergamaschi (Mobilità) – nei confronti del mondo giovanile e della scuola. 

Con una lettera inviata a tutti gli istituti scolastici superiori della città chiedono agli studenti il rispetto rigoroso delle indispensabili regole di contenimento e contrasto alla diffusione del Coronavirus. Cioè il distanziamento, l’uso dei dispositivi di protezione individuale (mascherine), la disinfezione costante delle mani e di evitare assembramenti, poche ma determnanti regole affinché la pandemia possa essere sconfitta. “Cari ragazze e cari ragazzi, l’anno scolastico appena iniziato, dopo una lunghissima pausa per l’emergenza Covid-19, sarà certamente molto particolare: il rispetto delle regole imposte dalle autorità per contenere e uscire il prima possibile dall’emergenza globale dettata dal Coronavirus risulterà fondamentale”. In città, spiegano, si vedono ancora troppi comportamenti “pericolosi” e assembramenti.

Articolo completo sul giornale di sabato.