Brasile – Messaggio di solidarietà a padre Jùlio Lancelloti, minacciato ancora di morte

Brasile

I vescovi della regione Sud 1 della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (Cnbb), che comprende lo Stato di San Paolo, hanno diffuso un messaggio di solidarietà a padre Júlio Lancellotti, coordinatore della Pastorale del popolo di strada dell’arcidiocesi di San Paolo.
Padre Júlio martedì scorso ha sporto denuncia alla Polizia, a causa di una minaccia ricevuta da un motociclista, mentre lavorava per assistere i senzatetto nel centro della città. Una minaccia che si aggiunge alle tante subite dal sacerdote, anche negli ultimi mesi. “Dopo gli attacchi di alcuni candidati sindaco contro di me, sono sempre più a rischio. Quindi, voglio che sia chiaro: se mi succede qualcosa, se qualcuno mi colpisce, se vengo colpito da qualcuno, si sa di chi è la colpa, si sa chi accusare”, ha avvertito.
Padre Lancellotti è molto conosciuto a San Paolo per la sua attività con le persone che vivono in strada e per le sue denunce in difesa dei diritti delle persone più povere. I vescovi del Sud 1 chiedono l’intervento dello Stato: “Considerando che la sua vita è a rischio, chiediamo alle autorità di sicurezza dello Stato di San Paolo, garanzie effettive di protezione”. Proseguono i vescovi: “Esprimiamo il nostro veemente rifiuto di ogni aggressione, odio, violenza e discriminazione che minano la dignità umana”.