MOBILITÀ DOLCE – Inaugurata la nuova ciclabile nel Parco della Vita

Inaugurato, ieri pomeriggio, un nuovo tratto di circa 400 metri di ciclabile in città.  Estende la ciclopedonale della passerella “Bettinelli” sul lato di via Cremona (Castelnuovo), all’interno del “Parco della Vita”. 45.000 euro il costo dell’operazione, di cui 18.000 arrivati dal Parco del Serio (il collegamento si trova al suo interno). Il resto è stato coperto dal Comune.  Di fatto la nuova strada “bianca” destinata alla mobilità dolce unisce la passerella al ponte di via Cadorna, in quanto è possibile passare sotto l’infrastruttura. Si tratta di un bellissimo percorso che sicuramente aiuterà gli appassionati della bicicletta a godersi ancor meglio la città e la natura. Il collegamento è dotato di barriere in legno, illuminazione e panchine per la sosta.

“Una nuova azione che va a completare il quadro complessivo della funzionalità della passerella e del parchetto esistenti con i percorsi ciclopedonali – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici e Mobilità Fabio Bergamaschi –. I cremaschi potranno approfittare di ora di nuove occasioni di svago lungo queste aree finora meno sfruttate”. Un grazie speciale è andato al Parco del Serio che, come accaduto anche in passato con il tratto ciclabile della Colonia Seriana, ha come detto finanziato in parte l’intervento. Di qui la presenza di Basilio Monaci, presidente dell’Ente, anch’egli molto soddisfatto dell’opera. “Siamo soddisfatti anche noi – ha commentato il sindaco Bonaldi –. Soprattutto pensando a come negli ultimi anni s’è trasformata quest’area, adesso pienamente fruibile ai cittadini”.

Un ringraziamento è stato rivolto anche a Fiab Cremasco, che da sempre stimola l’amministrazione comunale su questo tipo d’interventi. Il taglio del nastro è arrivato significativamente nella “Settimana Europea della Bicicletta”, che ha in serbo altre sorprese. Il presidente Monaci, da parte sua, ha promesso la piantumazione in zona di essenze colorate per rendere ancor più piacevole l’area recuperata.