OFFANENGO – Due incontri di aggiornamento e formazione per insegnanti

L’Associazione Cremasca Cure Palliative “Alfio Privitera” onlus ha offerto all’Istituto comprensivo “Falcone e Borsellino” di Offanengo l’opportunità di alcuni incontri formativi per docenti finalizzati alla gestione dell’emergenza dal punto di vista psicologico ed all’acquisizione di strumenti per poter aiutare gli alunni nella fase di ripresa dell’attività didattica in presenza.

Insieme, ACCP “Alfio Privitera” e I.C. Falcone e Borsellino, consapevoli che sia per gli adulti che per i minori i mesi che ci lasciamo alle spalle sono stati carichi di incognite, timori, incertezze e spesso sofferenze; incertezze e timori che accompagneranno quanti vivono nella scuola anche nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, hanno ritenuto importante poter acquisire qualche strumento in più per vivere questa fase ed aiutare soprattutto i bambini e i ragazzi.
Tale formazione è consistita in un incontro di 4 ore condotto da due psicologhe ed esperte di formazione con gli insegnanti: la dott.ssa Barbara Lissoni, psicologa psicoterapeuta, dell’ASST Ospedale di Niguarda di Milano, e la dott.ssa Claudia Bruni, psicologa clinico-dinamica di Milano.

Alla proposta hanno aderito circa 30 docenti dell’IC di Offanengo e ciò ha richiesto la divisione in due gruppi. Un primo incontro per docenti di scuola dell’infanzia e di scuola primaria si è tenuto lunedì 7 settembre; un altro incontro per docenti di scuola primaria e scuola secondaria si è tenuto martedì 15 settembre, entrambi presso la sede di Offanengo.

Questa iniziativa rientra tra le finalità specifiche di ACCP “Alfio Privitera” onlus che fin dalla sua fondazione ha operato nelle scuole del territorio cremasco sulle tematiche inerenti il fine vita, la gestione del dolore nelle sue varie forme e l’elaborazione di lutti e perdite.