COVID E SOLIDARIETÀ – “Uniti per la provincia di Cremona” pronta a proseguire nella mission associativa

Dopo la pausa estiva, s’è riunito oggi il Cda dell’Associazione Uniti per Cremona: all’ordine del giorno già i primi interventi relativi alla mission dell’associazione, con l’analisi, e relativo accoglimento, di alcune richieste delle locali ASST e ATS in termini di acquisto di macchinari diagnostici propedeutici alla gestione dell’iter dei trattamenti Covid e post-Covid. In tal senso, verranno a breve contattati nuovamente i Direttori Generali per stabilire prassi e procedure inerenti questi acquisti/donazioni.

A tal proposito, l’associazione in queste settimane ha ricevuto molti ringraziamenti provenienti dalle realtà socio-sanitarie per quanto fatto e per quanto si farà in tale ambito. Nella riunione odierna, inoltre, sono stati indicati tesoriere Alberto Griffini e segretario generale Giovanni Bozzini, che saranno ratificati dall’assemblea dell’associazione il prossimo 21 settembre. Come già accennato prima dell’estate, si è dato mandato per individuare, tramite analisi delle offerte che perverranno, la ditta miglior offerente per la realizzazione di un sito internet dove verranno pubblicati i resoconti e le iniziative che sono state possibili e saranno possibili grazie alla generosità dei cittadini.