UFFICIO POSTALE S. MARIA – Anche Piloni (Pd) scrive ai responsabili per la riapertura

Lo sportello ancora chiuso nei pressi della basilica

Alcune settimane fa avevamo segnalato come l’ufficio postale di Santa Maria della Croce fosse ancora fermo… alla fase 1! Proprio così, con tutti i problemi connessi per la cittadinanza, specie quella anziana.  Oggi torna sul tema Matteo Piloni, consigliere dem in Regione. Se per gli uffici di Poste Italiane dei Sabbioni era servito più di un sollecito del sindaco Stefania Bonaldi, stavolta la situazione non si è ancora sbloccata. E siamo al 1° settembre!

“Con la presente sono a richiedere un suo intervento per riaprire, quanto prima, l’ufficio postale del quartiere chiuso dal 12 marzo scorso. Come ricorderà già lo scorso giugno avevamo segnalato i disservizi che seguivano alla chiusura sia di questo sportello che di quello di Crema 2, nel quartiere di Ombriano-Sabbioni. Lo scorso luglio quest’ultimo è stato riattivato, mentre l’ufficio postale di Santa Maria, ancora oggi, risulta chiuso, con i conseguenti disagi per moltissimi cittadini, soprattutto anziani”, ha scritto ai vertici delle Poste il consigliere regionale in quota Pd.  “A tal proposito – ha aggiunto – sono a chiedervi, dando seguito anche alle sollecitazioni fatte a proposito dal sindaco di Crema, un cortese riscontro circa le tempistiche per la riapertura dell’ufficio postale in via Battaglio a Crema”. Tutto ciò appare scandaloso.