ETÀ DELLA SAGGEZZA – Via alla XXIV edizione. Programma significativo

Con i patrocini di Comune di Crema e Provincia di Cremona, trova nuovo slancio – in quest’anno molto particolare – la festa L’età della saggezza… insieme in città, che giunge alla sua XXIV edizione.  

Dopo il periodo molto difficile per le strutture della Fondazione Benefattori Cremaschi, che tutti conosciamo, la manifestazione – presentata stamattina presso il “Kennedy” – torna in una nuova formula, comunque ricca e significativa: “Più rivolta all’interno”, ha specificato Cecilia Brambini responsabile dell’area animativa. “Da sempre gli eventi sono caratterizzati da un’entusiasmante partecipazione degli ospiti, dei loro familiari e della cittadinanza. Il desiderio di resilienza, che nell’arco della loro vita i nostri anziani hanno più volte espresso, ci porta a voler restituire un nuovo senso dell’esistere, nuova forza e bellezza a tutti coloro che vivono oggi nelle due strutture della Fondazione”, ha spiegato ancora Brambini. 

L’intento è messo in risalto dal tema scelto per l’edizione 2020 “L’Eco della bellezza”, che invita tutti a riflettere su quanto di positivo la vita può donare anche quando ci mette duramente alla prova. L’eco di qualcosa che ci è appartenuto rimane nei nostri cuori. Tra i presenti in conferenza, oltre alla citata Brambini e alla presidente Fbc Bianca Baruelli insieme al direttore Gianpaolo Foina e al dottor Luigi Enterri, anche il sindaco Stefania Bonaldi e il presidente della Fondazione San Domenico Giuseppe Strada. Sempre per la Fbc presenti anche Tiziana Tirelli, “braccio destro” della Brambini, il membro del Cda Elena Crotti ed Eugenio Vailati. 

Ampio servizio, con il programma completo, sabato sul nostro giornale.