Nuoto: sono tornati in vasca gli atleti della Rari Nantes

Nei primi giorni d’agosto alcuni atleti della Rari Nantes Crema hanno partecipato al Campionato Italiano di Categoria su Base Regionale, svoltosi presso gli impianti sportivi di Brescia, Milano e Lodi. I cremaschi sono scesi in vasca a Brescia. La manifestazione era chiusa al pubblico, per poter cercare di rispettare il più possibile le rigorose norme anti-covid. Con l’inizio delle gare scendono in vasca subito Noemi e Matilde Bergamaschi per il 50 stile libero, concluso rispettivamente in 28”85 e 30”11. Nei 100 rana prime a scendere in vasca sono state le femmine, Asia Molaschi con 1’20’’57 ed Erika Denti con 1’18’’25, seguite dai maschi, Matteo Ginelli con 1’13’’75 e Riccardo Poli 1’12’’59. A chiudere la mattinata ci ha pensato Gloria Danza, paladina delle lunghe distanze, con gli 800 stile libero, fermando il cronometro in 10’09’’26.
Il pomeriggio del sabato ha visto entrare in vasca subito di nuovo Gloria Danza, con i 400 misti, chiudendo in 5’39’’70. Dopo la consueta pausa per il riscaldamento delle gare successive, è il momento dei 50 rana con Erika Denti, 38’’83, Asia Molaschi, 34’’59 e Mariasole Verdelli, 38’’40.
Per quanto riguarda la giornata di domenica, si può notare subito nella prima gara, i 100 dorso, Matilde Bergamaschi che tocca la piastra in 1’13’’16. Dopo la consueta pausa, per quanto riguarda gli atleti cremaschi, abbiamo visto in vasca Gloria Danza nuotare un 400 stile libero in 4’59’’61 e successivamente Riccardo Poli che ha chiuso un 200 rana in 2’37’’90. Il pomeriggio della domenica, più precisamente la gara regina dei 100 stile libero, decreta la fine delle gare per i nostri atleti nell’ambito di questa manifestazione. Sono le sorelle Bergamaschi a scendere in vasca per questa gara e siglano il tempo di 1’04’’10, Matilde, 1’01’’58, Noemi.
Non eccellente l’operato degli atleti, ma comprensibile in quanto in questa particolare stagione sportiva, la loro preparazione è stata interrotta dal pesante periodo di stop obbligato dalla pandemia globale ancora in corso. Un ringraziamento particolare va a Eric Ghidoni che ha permesso alla nostra squadra di allenarsi e prepararsi a dovere presso la piscina di Vaiano Cremasco, da lui gestita. Nonostante i risultati cronometrici, è evidente la soddisfazione del tecnico Marco Sfolciaghi in quanto questa manifestazione rappresenta per lui e per tutti gli atleti della Rari Nantes Crema un ottimo punto di partenza dal quale iniziare la costruzione per la prossima stagione sportiva.