Ospedale di Treviglio-Caravaggio: al tendone sito presso il piazzale tamponi ai cittadini rientrati da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Ospedale di Treviglio Caravaggio

L’ASST Bergamo Ovest ha messo a disposizione dell’ATS di Bergamo le sue strutture per effettuare i tamponi ai cittadini rientrati da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. Da questa sera sarà possibile prenotarsi registrandosi su https://prenota.zerocoda.it/.
Da lunedì 17 agosto, presso il tendone sito di fronte all’Ospedale di Treviglio-Caravaggio, saranno effettuati i tamponi ai cittadini afferenti alla ASST Bergamo Ovest, che si saranno prenotati (a partire da questa sera, venerdì 14 agosto) sul sito https://prenota.zerocoda.it/ o dalla relativa App alla voce “Prelievi utenti di rientro da Croazia, Malta, Spagna, Grecia”. Dopo la registrazione e la prenotazione, il cittadino dovrà scaricare e completare il modulo di autocertificazione da consegnare all’operatore il giorno del tampone (link diretto al documento).
Il tendone è sito presso il piazzale dell’Ospedale di Treviglio (Piazzale Ospedale 1 – Treviglio), seguendo le indicazioni “Percorso Drive”.
Ecco come raggiungere il tendone: https://youtu.be/UwB4iPgLThQ.

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO

L’ordinanza del Ministero della Salute del 12 agosto ha definito che tutti i cittadini rientranti da Croazia, Grecia, Malta e Spagna o che nei 14 giorni antecedenti ha soggiornato o anche solo transitato nei medesimi Paesi debba:

· presentare un’attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo (se già effettuato nel Paese di provenienza); Verranno considerati validi i tamponi effettuati al momento dell’arrivo in aeroporto, porto, o luogo di confine; saranno altresì esentati dal tampone coloro che abbiano presentato al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli dell’attestazione, di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo
·  sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, ove possibile, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine oppure entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale.

LE MISURE SUL TERRITORIO NAZIONALE

È in vigore da giovedì 13 agosto l’ordinanza del ministro della Salute che prevede l’obbligo di sottoporsi a tampone rinofaringeo per le persone che rientrano sul territorio nazionale e che abbiano soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna.Le persone di cui sopra, devono obbligatoriamente comunicare il loro ingresso al Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo e sottoporsi a test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone.A disposizione dei cittadini, per gli adempimenti normativi previsti dall’ordinanza, sono inoltre attivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 17.00, i seguenti numeri di telefono del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria, suddivisi per settore, in base al proprio comune di residenza:
  • Settore Prevenzione di Bergamo: 035.2270535
  • Settore Prevenzione Bergamo Est: 035.385414
  • Settore Prevenzione Bergamo Ovest: 035.385925
  • Direzione del Dipartimento: 035.2270493