BARRIERE ARCHITETTONICHE – Via il passaggio stretto alla Corte degli Archi, grillini soddisfatti

La barriera architettonica di Corte degli Archi (via IV novembre), dalla quale non passavano le carrozzine e, con grande fatica, i passeggini, è stata finalmente rimossa, allargando le spazio tra le due transenne.
Il portavoce del M5S Cremasco in Consiglio comunale, Manuel Draghetti, si dichiara soddisfatto di questo piccolo, ma significativo risultato. “Il M5S Cremasco sollecita la rimozione di questa barriera architettonica da almeno un anno e mezzo. Siamo tornati a denunciare e sollecitare un intervento pochi giorni fa. Da oggi a Crema c’è una barriera architettonica in meno e la città è un pochino più vivibile… per tutti! Un ringraziamento anche al Comitato Crema Zero Barriere”m afferma Draghetti.
“Ora avanti spediti per arrivare alla stesura definitiva del Peba (Piano di eliminazione delle barriere architettoniche), in estremo ritardo rispetto ai tempi indicati a inizio consigliatura dall’assessore Bergamaschi, ovvero la definizione del Piano entro febbraio 2019”.