Crema – Morte di Mauro Pamiro, rinvenuto un sandalo nella bicicletta parcheggiata al cimitero

La villetta in cui Pamiro viveva con la moglie, posta sotto sequestro giudiziario

Le ultime notizie sulle indagini legate alla morte di Mauro Pamiro, 44enne insegnante di informatica al Galilei di Crema trovato cadavere nella mattinata di lunedì 29 giugno in un cantiere aperto in via don Mazzolari, quartiere dei Sabbioni di Crema, arrivano dalla televisione. Ieri pomeriggio la rubrica Rai ‘La vita in diretta’ ha dato voce alla mamma del giovane musicista che ha riconosciuto la bicicletta che lei stessa aveva regalato al figlio, rinvenuta dalla Polizia il giorno del funerale, parcheggiata nelle rastrelliere del cimitero. Nel cestino un sandalo dell’insegnante, il cui corpo era stato rinvenuto privo di calzature. Sequestrato dagli investigatori sarà analizzato.

Il mistero è sempre più fitto. Indicazioni importanti arriveranno, verosimilmente, quando gli inquirenti riusciranno ad ascoltare la moglie di Pamiro, ricoverata all’ospedale di Crema dopo lo shock manifestato che ha reso quasi vana l’audizione in commissariato il giorno del ritrovamento del cadavere.