Volley B1: Chromavis Abo, tanti rinforzi e capitan Porzio riconfermata

Per il quarto anno consecutivo, Noemi Porzio indosserà la maglia della Chromavis Abo portando ancora al braccio la fascia di capitano. L’annuncio della conferma del capitano è arrivato nel giorno del suo compleanno: “`È la ciliegina sulla torta e non poteva esserci regalo migliore per me e sono contentissima. È naturale rimanere a Offanengo, che sento come casa mia. Sono diventata e mi sento offanenghese e non c’è cosa più bella di giocare per il proprio paese. Ci aspetterà un ricominciare diverso dalle scorse stagioni, con un sapore di rinascita: sono molto curiosa di ripartire con questo nuovo progetto”.
Negli ultimi giorni, intanto, si è ulteriormente allungato l’elenco dei “volti nuovi” in casa Chromavis Abo. Oltre a Camilla Cornelli, la società neroverde ha infatti ufficializzato l’arrivo della centrale Livia Tresoldi (foto a destra) e dell’opposto Giulia Visintini (foto a sinistra). Originaria di Cassano d’Adda Livia Tresoldi ha calcato i campi della B1 con la maglia del Don Colleoni del Trescore Balneario “Offanengo è una società che vanta un’ottima reputazione, dimostrando serietà e dedizione agli obiettivi che in questi anni ha sempre raggiunto – ha dichiarato la centrale orobica –. Come centrale mi reputo veloce, esplosiva e saltatrice. Credo di essere una giocatrice abbastanza versatile e in attacco mi piace variare i colpi. Ho tanta voglia di lavorare e so che coach Guadalupi è un tecnico molto bravo e che crede molto nel lavoro in palestra”. Giulia Visintini, friulana classe 1995 la scorsa stagione in B1 con la Conad Alsenese, due stagioni fa aveva sfidato le neroverdi cremasche nei play off con l’Anthea Vicenza. “Ho conosciuto la realtà del Volley Offanengo quando l’avevo sfidata con Vicenza nei playoff – ha sottolineato la Visintini –. Avevo visto un palazzetto bellissimo, pieno di tifosi e mi aveva colpito. Questo posto mi ha sempre incuriosito e quando mi è stata formulata la proposta sono stata molto contenta. Ho sempre sentito parlare bene di questa società e si nota fin da subito l’organizzazione. Come opposta mi piace attaccare più palloni possibili, ormai conosco la B1 da diversi anni e giocare a pallavolo mi diverte”. Altro “petalo” della futura rosa della Chromavis Abo sarà Angelica Colombetti, giovane libero classe 2002, talento a “chilometro zero”, avendo fatto parte del roster della B1 nella stagione 2018/2019 per poi ritornare a fare esperienza nelle giovanili neroverde nella passata stagione. “Non mi aspettavo questa chiamata e quando sono stata contattata dal ds Condina ho risposto subito sì. – ha confidato la Colombetti – L’anno scorso mi è servito per trovare un po’ di continuità in campo e soprattutto tirare fuori la grinta. Credo di tornare in B1 migliorata caratterialmente e mi sento più sicura nei miei mezzi”. Infine, come già annunciato, continuerà a difendere i colori della Chromavis Abo Offanengo anche nella prossima stagione la centrale Monica Rettani: “Sono molto contenta della fiducia accodatami perché gli anni di Offanengo sono quelli dove sono cresciuta maggiormente, sia a livello umano che come giocatrice – ha afferma la centrale di Saranno –. Quando entro al PalaCoim sento aria di casa e con coach Guadalupi si è instaurato un bel rapporto. Inoltre nella prossima stagione ritroverò ad Offanengo Camilla Cornelli, con cui ho condiviso l’esperienza a Lurano”. Una partenza, intanto, si è registrata nello staff tecnico con l’addetta alle statistiche Francesca Pantiglioni che dopo tre stagioni non farà più parte dell’organico del Volley Offanengo 2011.