AGNADELLO – L’estate a misura di bambino. Dopo la parrocchia, anche il Comune scende in campo. Dal 13 luglio parte il Centro estivo

iniziative

Summerlife è realta da alcune settimane. Ora anche l’amministrazione comunale di Agnadello scende in campo. In collaborazione con l’associazione sportiva “Mens sana in corpore sano”  infatti ha progettato un Centro estivo, rivolto ai bambini tra i 3 e i 13 anni.
“È con immenso piacere che finalmente possiamo raccontare tutto il lavoro fatto in questo ultimo periodo – affermano da palazzo –. Un lavoro magnifico, che garantirà ai nostri cittadini di poter godere di un’iniziativa di tutto rispetto a uno dei migliori prezzi della provincia”.
Ai nastri di partenza lunedì 13 luglio. La proposta poi proseguirà per cinque settimane, fino a venerdì 14 agosto. “Grazie al contributo di Regione Lombardia che ringraziamo, e allo stanziamento di fondi comunali, siamo infatti riusciti ad abbattere in modo considerevole il costo del Centro estivo che l’Associazione Sportiva ‘Mens Sana in corpore sano’ gestirà” precisano con orgoglio. Il costo, compresa anche la merenda, dunque è di 40 euro a settimana per bambini residenti nel Comune, invece di 69.90 euro per i non residenti.
Ora via libera alle adesioni. Le iscrizioni avverranno in modalità online. Le famiglie potranno scaricare il modulo d’iscrizione direttamente dal sito Internet del Comune, modulo che dovrà essere compilato in ogni sua parte e trasmesso via email all’indirizzo della coordinatrice del Centro estivo, Serena Farina: serena.farina@mens-sana-in-corpore-sano.it.
“Questo Centro estivo è la dimostrazione che il buon lavoro di un’amministrazione si vede sempre e sarà sempre incentrato sul benessere dei nostri cittadini” concludo, invitando tutti ad aderire.