Casale Cremasco – E…state in riva al Serio, ricetta per la ripresa post Covid

Gli attori della compagnia Sentichiparla

L’amministrazione comunale Grassi ha deciso di dare un segnale positivo di ripresa dall’emergenza Covid-19: se è vero che non è ancora terminata, infatti, è quantomeno rientrata. I numeri lo dicono chiaramente. “Si intravvede la luce in fondo, ma non siamo fuori dal tunnel”, tiene a precisare comunque il sindaco Antonio Grassi. Il Comune, in ogni caso, ha deciso di vedere il bicchiere mezzo pieno anziché mezzo vuoto e con la serata organizzata per il primo sabato di luglio ha scelto di mandare un messaggio di ottimismo ai cittadini. D’altronde ce n’è bisogno.
“Se la situazione generale migliorerà, seguiranno altre proposte nelle settimane successive così da continuare la tradizione della rassegna E… state in riva al Serio che negli ultimi anni è diventata un appuntamento fisso dei mesi di luglio e agosto”, spiegano dal palazzo comunale.
Stòorie de ‘na òlta è lo spettacolo proposto per l’avvio di questa fase di ripresa, sabato 4 luglio alle ore 21.30 nella piazza del Comune: una carrellata di storie e scenette rappresentate in forma teatrale dalla compagnia cremonese ‘Sentichiparla’ e interpretate da Ivano Zambeli, Morena Mazzini e Chiara Tambani. Racconti e storielle in dialetto cremonese, per vivere una serata all’insegna della spensieratezza e del divertimento, “ricordando come era la vita nelle nostra campagne cremonesi”, commentano i protagonisti dello show.

Leggi l’articolo in versione integrale su Il Nuovo Torrazzo di sabato 27 giugno