Volley B1: Chromavis Abo, parla il ds Condina

La lunga serie di addii registrati in queste settimane stava creando qualche apprensione nel mondo pallavolistico cremasco circa il futuro del Volley Offanengo 2011. Nei giorni scorsi, da Offanengo sono giunti chiari segnali che la dirigenza neroverde è al lavoro per ripartire con un nuovo progetto pluriennale che riguarda sia il settore giovanile che la prima squadra targata Chromavis Abo, nuovamente ai nastri di partenza della B1. Regista del “nuovo corso” del Volley Offanengo 2011 il direttore sportivo Stefano Condina che ha fornito qualche prima indicazione sul “cantiere neroverde”. “Stiamo lavorando su due fronti: prima squadra e settore giovanile. – ha esordito il diesse offanenghese – Lo sforzo più grande lo stanno facendo il presidente Zaniboni e i suoi collaboratori cercando le risorse per affrontare un campionato importante come la B1 e confermare un settore giovanile di livello”. I movimenti sino a questo momento sono stato solo “in uscita”, con l’addio a diverse protagoniste della passata stagione? “È vero, ci sono stati tanti saluti. Sono contento per le ragazze che sono andate a giocare in serie A, altre invece hanno deciso in questo momento particolare di avvicinarsi a casa. La cosa non mi ha stupito perché anche negli anni scorsi c’è stato un forte rinnovamento”. Per quanto riguarda il capitolo allenatore cosa ci può dire? “Do per scontata la conferma di coach Dino Guadalupi! – ha affermato sicuro Condina – Ci stiamo concentrando sui dettagli del contratto per poter ufficializzare poi l’accordo. Da un po’ di tempo stiamo lavorando quotidianamente insieme per la costruzione della squadra cercando di individuare i profili migliori per il nostro progetto”. Ci sveli, dunque, qualche dettaglio in più di più di questo progetto? “Siamo al lavoro con il presidente e il tecnico per allestire la squadra. La crisi si è fatta sentire anche dalle nostre parti e cerchiamo di fare passi ponderati nel rispetto del budget. Negli ultimi tre anni abbiamo sempre ben figurato in B1 e cercheremo di ripeterci pur ripartendo con un progetto pluriennale e con obiettivi a medio-lungo termine”. “Sappiamo che il contesto generale è molto incerto – ha continuato Stefano Condina – il mercato è diverso ed è partito a rilento. Abbiamo tante trattative avviate che stiamo monitorando; alcune sono ormai ai dettagli finali, altre da definire a breve”. Ci può anticipare che Chromavis Abo vedremo in campo l’autunno prossimo? “In questo periodo sono rimbalzate tante voci di mercato sul nostro conto, non tutte fondate. – ha concluso Condina – Come sempre, la nostra squadra sarà un mix di giocatrici esperte e qualche giovane da lanciare. I profili che ci interessano non per forza hanno giocato la scorsa stagione nel nostro girone. Comunque speriamo di ritornare presto in palestra”.