SOTTOPASSO – Approvato lo schema di accordo di cessione dell’ex Ferriera

comune di Crema

Approvato nella Giunta di oggi lo schema di accordo con la proprietà della zona ex Ferriera per la cessione gratuita al Comune ddell’area prevista per la realizzazione del sottopasso ferroviario.

L’atto di delibera prevede: la cessione gratuita di 3.420 mq dell’area destinata all’esecuzione dell’infrastruttura stradale, che sarà incamerata nel patrimonio comunale e che anticipa le previsioni urbanistiche del Pgt; l’autorizzazione a titolo gratuito all’occupazione temporanea di ulteriori 7.580 mq, che poi si ridurranno a 3.030 mq, per l’area di cantiere necessaria per la realizzazione dell’opera; la conferma che i diritti edificatori spettanti sull’area in cessione possano essere utilizzati dalla proprietà sulla parte restante.

Inoltre, il considerare l’area in cessione come assolvimento parziale da parte della proprietà della dotazione di servizi pubblici che sarà dovuta all’amministrazione una volta presentato il piano di intervento sull’ambito di trasformazione dell’ex Ferriera.

“Sono particolarmente soddisfatta dell’approvazione dell’atto di oggi, fondamentale per dare l’avvio a tutte le procedure per la realizzazione del sottopasso – spiega l’assessore all’Urbanistica, Cinzia Fontana –. Abbiamo voluto sin dall’inizio provare a evitare la procedura dell’esproprio e a costruire invece un accordo con la proprietà attraverso il metodo della concertazione pubblico-privato, che tenesse conto della priorità dell’amministrazione di attuare una delle opere infrastrutturali più importanti per la città senza pregiudicare le legittime aspettative del privato. Ci è voluto sicuramente più tempo, abbiamo tenuto numerosi incontri di approfondimento e di confronto, ma sono convinta ne sia uscito un buon punto di sintesi, molto rispettoso delle norme previste nel nostro Pgt”.

Nelle prossime settimane, con la sottoscrizione dell’accordo e l’acquisizione a titolo gratuito dell’area, si potrà dare l’avvio alla gara d’appalto per le demolizioni dei manufatti ricadenti sull’area di realizzazione del sottopasso: “Un particolare ringraziamento desidero farlo agli uffici dell’urbanistica della città di Crema per la loro competenza e supporto, fondamentali nell’accompagnare passo dopo passo tutte le procedure, così come alla proprietà dell’ex Ferriera per aver dato seguito con grande serietà ad un impegno che si era assunta nei confronti del nostro Comune”.

“Il lavoro di questi mesi per arrivare alla cessione anticipata dell’area è stato condotto con pazienza, tenacia, competenza – commenta il sindaco Stefania Bonaldi –. Anche io ringrazio la proprietà e gli uffici comunali deputati, così come l’assessore alla Pianificazione Territoriale, Cinzia Fontana, che ha tenuto la regìa di questa procedura. Ricordo che al contempo da pochi giorni è partita la raccolta di manifestazioni di interesse per le opere di demolizione, coordinata invece dal settore Patrimonio, per potere procedere presto a queste incombenze. Ciò a riprova che questa del sottopasso è una partita che stiamo portando avanti con un grande gioco di squadra, fra assessorati e uffici, consapevoli della sua valenza strategica, per l’amministrazione ma anche per la città”.