CENTRI ESTIVI – Il Comune “vara” il progetto. Dal 29 giugno su nove sedi

Oggi la Giunta comunale ha approvato il programma dei centri estivi per i minori per l’anno 2020. Dal 29 giugno al 7 agosto 2020 queste esperienze, distribuite in diversi luoghi della città, garantiranno 312 posti a settimana, di cui 265 posti in modalità di frequenza tempo pieno e 47 posti in modalità di frequenza part-time.
Sei settimane, 9 sedi nei diversi quartieri della città, e molti operatori professionali. I centri estivi 2020 inglobano ovviamente anche la Colonia Seriana che, viste le limitazioni normative, si è dovuta reinventare articolandosi in tanti luoghi della città.
Una grande mole di lavoro e un impegno importante dell’amministrazione che ha abbattuto le rette per i residenti compartecipando ai costi con un investimento stimato per 300 mila euro.
Le iscrizioni tramite un sistema online da domani, 18 giugno. Sia su consorziosulserio.it che sul sito comunale comunecrema.it.

Le proposte per l’estate2020 vogliono mettere al centro i bambini e i ragazzi con l’obiettivo di garantire loro un ritorno alla socializzazione”, spiega l’assessore al Welfare, Michele Gennuso. “È stato un lavoro complicato che ha dovuto mettere insieme in brevissimo tempo proposte efficaci, divertenti, sicure e orientate con chiarezza all’educazione dei nostri piccoli cittadini con un occhio rivolto ai bisogni conciliativi delle famiglie. Io mi sento di ringraziare gli uffici comunali e i partner della coprogettazione che con serietà e determinazione sono riusciti a struttura questa proposta in tempi così contingentati. Sono anche contento che con questa azione riusciamo a riportare al lavoro molti professionisti dell’educazione dopo un periodo di pausa così prolungato che ha comportato anche a loro e alle loro famiglie non pochi problemi. Tutto è sicuramente perfettibile, ma l’obiettivo era offrire a tutte le famiglie una estate più serena, la motivazione principale e credo raggiunta”.

Approfondimenti sulle proposte, dettagli e commenti sul nostro giornale di sabato.