Bagnolo Cremasco – Comune e Parrocchia pensano all’estate di bambini e ragazzi

Bagnolo cremasco

Partirà il 29 giugno e si protrarrà fino al 7 agosto il centro estivo comunale per i bambini dai 3 ai 6 anni, residenti a Bagnolo Cremasco e frequentanti la Scuola dell’Infanzia e/o il primo anno della Scuola Primaria. Una proposta ludica estiva, a ricalco del tradizionale mini grest, che quest’anno sarà completamente rimodulata, in base alle norme di sicurezza anti Covid-19.

Primo fattore del cambiamento, cruciale nella gestione dell’emergenza sanitaria in corso, sarà il numero ridotto dei partecipanti rispetto agli anni passati, in cui si registravano un centinaio di iscritti. Anche la durata sarà diversa: non più solo a copertura del mese di luglio, ma leggermente dilatato tra fine giugno e inizio agosto.

Il centro estivo avrà, quindi, luogo dal lunedì al venerdì, presso la scuola dell’Infanzia comunale, e sarà affidato agli educatori professionali della Cooperativa ‘Filikà’ di Crema, oltre alle quattro suore e ad una maestra. Il rapporto tra i bambini e il personale dedicato sarà di un educatore ogni 5 bambini per la fascia compresa tra i 3 e 5 anni e 1:7 per i bambini con 6 anni d’età.

Quanto alle misure anti Covid-19 previste, verrà predisposto un triage per l’accesso, dove verrà rilevata la temperatura. I flussi in entrata e in uscita saranno scaglionati, con ingressi tra le 9 e le 9,30 e uscite tra le 15,30 e le 16, sfruttando tutti gli accessi per evitare assembramenti.

Nell’arco della giornata, ogni gruppo avrà, poi, il proprio spazio fisso, sia all’interno della scuola, sia nel giardino, con ombrelloni e tende come riparo dal sole anche nelle zone non provviste naturalmente di ombra. I cinque bagni saranno dedicati ognuno ad un gruppo diverso. Anche il materiale ludico e i giochi saranno distinti. Per garantire al massino la sicurezza dei partecipanti, non ci sarà nemmeno la mensa interna, ma il servizio sarà a cura della società my Chef. I pasti, già proporzionati e sigillati per ogni bambino, saranno serviti ad ogni gruppo in aule separate. Infine, addetti comunali e della Società ‘Scacco Matto’ si daranno il cambio a metà pomeriggio per coprire tutta la fascia oraria nella pulizia costante dei bagni e nell’igienizzazione degli spazi e dei giochi interni ed esterni.

La tariffa del centro estivo è stata abbassata a 20 euro a settimana. Il costo del pasto di euro 15 sarà, infatti, offerto dal Comune con la creazione di un fondo ad hoc. Per iscriversi al centro estivo, entro lunedì 22 giugno, basta compilare il modulo reperibile sul sito del Comune e inviarlo via e-mail a servizisociali@comune.bagnolocremasco.cr.it.

Per i più grandicelli, arriva invece ‘Summerlife’, la proposta estiva degli Oratori delle Diocesi Lombarde. All’Oratorio di Bagnolo Cremasco partirà lunedì 29 giugno e proseguirà fino a venerdì 7 agosto, di pari passo con il mini grest comunale. Monica Armanni, Assessore ai Servizi Sociali, e don Piergiorgio Fiori, infatti, hanno lavorato a braccetto per mettere in atto le misure di sicurezza necessarie e garantire lo svolgimento dei due centri estivi, che, quest’anno, saranno tutt’altro che tradizionali.

La proposta dell’Oratorio si articolerà dal lunedì al venerdì, su due turni di mezza giornata, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30. La divisione verrà stabilita per fasce d’età e vedrà i gruppi alternare il proprio momento di svago, tra mattina e pomeriggio, ogni settimana.

I ragazzi avranno la sorveglianza di un adulto e due animatori dedicati, secondo i rapporti adulto-ragazzi stabiliti dalle linee guida (1:7 per le elementari e 1:10 per le medie). Non solo l’Oratorio, ma anche il Centro Sportivo, il campo vecchio e i vari parchi del paese saranno sede di giochi e di attività all’aperto. Quanto alle gite, saranno ridotte a delle biciclettate del venerdì.

La quota di iscrizione sarà di 10,00 euro alla settimana, una tariffa notevolmente, ridotta rispetto agli anni passati, per via dell’assenza di gite e del pasto in oratorio. Sono gli ultimi giorni per iscriversi, compilando il modulo presente sulla pagina Facebook dell’Oratorio, entro lunedì 22 giugno.