COVID-19 – I dati dell’8 giugno: in regione +194 contagi. Sono 7 i nuovi casi in provincia, 3 nel Cremasco

Regione

Nel Cremasco è di tre nuovi casi il dato d’incremento del contagio da Covid-19 aggiornato a ieri da Ats Valpadana, con la città di Crema che raggiunge i 528 positivi dall’inizio della pandemia, +1.

Il bollettino odierno di Regione Lombardia segnala l’arrivo a quota 90.389, con più 194 contagi (4,3% dei tamponi giornalieri). I tamponi effettuati sono stati solo 4.488, col totale complessivo che raggiunge i 826.465. Gli attualmente positivi sono 19.319 (-101). I guariti/dimessi odierni sono 263, in generale 54.768. In terapia intensiva restano 107 persone (come ieri), con  meno 93 ricoverati non in terapia intensiva (2.708). 32 i decessi di oggi, col totale che tocca quota 16.302. Questo l’andamento per province: Milano quota 23.437 (+29), di cui 9.957 (+15) a Milano città; Bergamo 13.609 (+51); Brescia 15.070 (+63); Como 3.935 (+13); Cremona 6.502 (+7); Lecco 2.768 (+2); Lodi 3.502 (+2); Mantova 3.390 (+2); Monza e Brianza 5.583 (+10); Pavia 5.418 (+2); Sondrio 1.492 (+4); Varese 3.700 (+7) e 1.983 in fase di verifica

Intanto sono proprio gli esperti medici e sanitari lombardi a chiarire che non è corretto parlare, a oggi, di un “caso Lombardia” per quanto riguarda la diffusione del Coronavirus: “Il numero di casi positivi rientra nel normale andamento dell’epidemia nella regione”, ha spiegato ad esempio Carlo Signorelli, ordinario di Igiene e Sanità pubblica all’Università “Vita Salute” San Raffaele di Milano.